a cura di Antonio Natali

 

Un’esperienza emozionante capace di far viaggiare con la mente tra Italia e Cina è quella regalata dalla mano di Pang Maokun,
 le cui opere a olio e i disegni esposti alla mostra allestita a Palazzo Medici Riccardi parlano di un fervido dialogo con la tradizione – sorretto, sia pure nel gusto per un certo ribaltamento satirico, da entusiasmo e riconoscenza. I grandi maestri citati, Leonardo, Michelangelo, Van Eyck, Velázquez, Caravaggio, El Greco e le loro maggiori opere acquistano una coloritura nuova perché risemantizzati, trasformati nei particolari o arricchiti dalla presenza dell’autore stesso autoritrattosi nel dipinto, incurante dei diktat dell’odierna critica dell’arte che non di rado si rivela insensibile ai linguaggi più avanguardistici e dirompenti. Il catalogo è curato da Antonio Natali, che individua con acume il momento in cui la creatività dell’artista si spinge oltre il dialogo con i classici per aprirsi a una poesia e a significati personali.

Attualità del passato La pittura colta di Pang Maokun

€ 18,00Prezzo